Menù Principale

Chiudi il Webmaster

Chiudi Latisana Journal Notice

Chiudi Passatempo

Chiudi Sezione Erotica per Adulti

Chiudi Links e Banners

Chiudi Pubblicità Amici

Contatteci
WebTools - Scripts

Chiudi Dossier Antivirus

Chiudi Grafica & Design

Chiudi Guida PHP

Chiudi Guida ai Css

Chiudi Guide al Javascript

Chiudi HTML - XHTML - XML

Chiudi Software Programmi Utili

Chiudi Tools Webmaster

Chiudi Utilità Varie

Chiudi Utilità e Script in Flash

Chiudi Video Guide Manuali

Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 113

Username:

Password:

[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 3

Visite totali Visite totali: 1891250  

Webmaster - Infos

Ip: 34.238.190.122

Altri Miei Siti

Pubblicità Amici !
LegaNord Latisana anclignano pertegada calcio yorkshire susy


Don.Severino Valvason
il vostro Webmaster
NewsLetters
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, puoi iscriverti alla nostra Newsletter.
Captcha
Ricopia il codice :
Webmaster - Infos
Traduction Site
Lega Nord Latisana
Lega Nord Latisana

Mini Tchat
Entra in Chat
Eventi Calendario
Photo Gallery

Sondaggio
cosa pensi del Sito ?
 
Eccellente !
Ottimo
nella Media
Boh.....
C'è di Meglio
Risultati
Visites

   visitatori

   visitatori online

Blog Politik

Tutti i Post

InizioPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 ] SuccessivoFine

Micaela SETTE: Ecco cosa ho fatto per il Tagliamento. Sfida fra Sette e Vito. - da valvasev

Micaela Sette Latisana l'ex Sindaco elenca le opere realizzate tra il 2002 e il 2013 " Invito l'assessore a un confronto pubblico. in 3 anni non ha fatto nulla.
LATISANA. Lancia la sfida e la invita a un confronto pubblico, dove “spiegarle” che il tratto basso del fiume Tagliamento, fra il 2002 e il 2013 è già stato messo in sicurezza, con una serie di interventi pagati proprio dalla Regione. Che ciò che manca è la laminazione a nord, quella prevista da circa vent’anni dal piano stralcio dell’Autorità di bacino, legge dello Stato, non ancora attuata e dalle conclusioni, nel 2012, del laboratorio Tagliamento. Sindaco di Latisana per dieci anni, Micaela Sette, non ci sta a sentire le parole dell’assessore regionale Sara Vito che, ospite della ricorrenza dei 50 anni dalla seconda alluvione del Tagliamento, ha annunciato “finalmente” l’avvio della messa in sicurezza del basso corso del fiume.

«Le sue sono – dice Sette – state dichiarazioni non corrette e offensive. E per questo la invito a un confronto pubblico per ricordarle, o forse proprio non lo sa, che quei lavori sono già stati fatti. Diaframmatura degli argini, dal ponte dell’autostrada, a Ronchis, fino a Sabbionera, allargamento dell’alveo, interventi in sponda destra e innalzamento del ponte ferroviario. Lavori iniziati dal sindaco Danilo Moretti, continuati durante i miei mandati e conclusi con il sindaco Salvatore Benigno, garantiti dall’impegno costante, in Regione, del consigliere Daniele Galasso. Sentendo l’assessore Vito in piazza a Latisana sembrava invece che nulla fosse stato fatto».

L’ex sindaco Sette, oggi consigliere comunale per Forza Italia, commenta anche il comportamento tenuto dal sindaco Daniele Galizio: «Purtroppo anch’egli non svolge bene il suo ruolo istituzionale. Non può screditare i suoi predecessori, tacendo la verità, per poi chiedere loro unanimità d'azione con l’alveo allargato e l’innalzamento del ponte, che ritengo e sento come opere frutto del mio incessante lavoro. Quando piove lui può dormire sonni tranquilli, anche con piene superiori ai 9 metri (l’ultima solo pochi anni fa ndr), che prima dei lavori io ho temuto. Eventualmente si informi con chi ora è molto vicino a lui, il coordinatore della Protezione Civile che quei lavori, in parte, ha realizzato».

Il messaggio che Micaela Sette manda a Vito e Galizio è molto chiaro: «La vera messa in sicurezza del fiume e quindi di Latisana passa solo attraverso le opere di laminazione a monte, previste da Autorità di bacino e Regione e che non si cancellano con un discorso dell’assessore. Vito non può parlare di laminazione a Latisana e poi cambiare versione a Dignano – rincara la dose – . Dica piuttosto che a Roma è stata redarguita dall’ufficio di presidenza del consiglio dei Ministri contro il dissesto idrogeologico, perchè in tre anni di mandato non ha fatto nulla. Si ricordi però che se a Latisana esce l’acqua, lei e chi c’era prima di lei ne risponderanno nelle sedi competenti».

FONTE: MessaggeroVeneto - 16 Novembre 2016
LEGGI anche: SUL CASO TAGLIAMENTO VA RIPRESO IL DIALOGO - 18 Novembre 2016


Pubblicato il 21/11/2016 @ 17:10  - Nessun comment Nessun comment - Vedi ? Aggiungere un articolo sul post?   Anteprima di stampa  Stampa pagina

PERTEGADA Via della Cooperazione – integrazione provvedimenti di modifica alla circolazione. - da valvasev

Si fa un gran parlare in questo ultimo mese, della Via della Cooperazione di Pertegada, diventata improvvisamente a senso unico" con tutti i disagi che essa comporta, meno male che abito in via Forte, non che sia meglio anzi, qui i sensi unici e divieti di transito sono pure ammessi. Anche se abbiamo un asfalto che fa cagare.
Sembra che tutto sia nato a sentir dire nei discorsi da Bar, per una questione di sicurezza per chi da via della cooperazione si deve immettere sulla Statale Latisana/Lignano, la pensata viene logica, ma non mi risulta siano mai successi incidenti particolari su quel incrocio.
Ora si entra dalla statale in detta via, che non e semplice, in special modo se trattasi di Furgoncini 35qli, o meglio ancora del Camion di raccolta mondezza, il quale mi sembra di aver capito che entra in retromarcia passando da via del Varmo sino alla Pizzeria. questo anche perché sul lato di fronte la pizzeria, e stato segnato un parcheggio per due auto, se poi parcheggia un furgone, la seconda auto non ci sta più, ma volendo non ci stanno nemmeno due auto in quando dentro a questo parcheggio ce un palo di Lampione che ti obbliga a parcheggiare, con un terzo di macchina fuori dalle strisce. e per il codice della strada saresti già in contravvenzione. (tutto gratis). con i mezzi parcheggiati in quel parcheggio piazzato proprio in prossimità dell incrocio, pensare di far passare il camion della raccolta rifiuti proveniente dalla statale e solo utopia, oppure dovrebbe fare una manovra, allargandosi sulla statale stessa se proveniente da Latisana con relativo intralcio per passare a filo, e solo senza mezzi parcheggiati (praticamente un acrobazia).


Panoramica in entrata di via della cooperazioneOrdinanza n. 09/2014 (se qualcuno potesse procurarmela ringrazio)
con deliberazione di Giunta Comunale n. 169 dd. 27.12.2012 è stata prevista la realizzazione del senso unico di circolazione in via della Cooperazione con direzione da via Lignano Sabbiadoro a via del Varmo, a tutela della sicurezza e scorrevolezza stradale e dell’incolumità di quanti frequentano la locale pizzeria; (non ho capito quale incolumità) visto che chi deve entrare dalla statale in via della cooperazione rischia proprio di finire sui tavolini. (panoramica in entrata della contestata via)
 

Entrata mezzo della raccolta rifiutiPanoramica in entrata sulla via della cooperazione da parte del mezzo per la raccolta rifiuti, guidato molto probabilmente da autista delle "Frecce azzurre acrobatiche. Operazione ardua e grande spirito di sacrificio.



 

Un Gran design di parcheggioUn Opera di grande design, di Artista ignoto ma di sicuro successo per un prossimo Futuro.il tutto ornato da apposito lampione per un effetto notturno da Disco Bar" Che però io suggerirei di eliminare, onde dare spazio hai mezzi in entrata, ed evitare piccole escoriazioni ad eventuali mezzi parcheggiati Poi tenetevi pure il senso unico, perché sono certo che nessuno riuscirà a dissuadervi, ma almeno renderla transitabile, un minimo si può fare.

 

Pizzeria agli Angeli PertegadaDa ieri martedì 29 Febbraio 2014. I proprietari hanno pensato bene di delineare pure loro il loro territorio, un ottimo lavoro che apprezzo. Piantando dei Paletti per salvaguardare quanto meno il Marciapiede.
Tenuto conto che ce sempre un coglione in giro che potrebbe prenderlo per sede stradale, visto la mancanza di spazio ed approfittarne.. siamo o non siamo Italiani.


 


Come era una Volta ( VINTAGE ) !!

Visualizzazione ingrandita della mappa


Pubblicato il 19/02/2014 @ 10:08  - Nessun comment Nessun comment - Vedi ? Aggiungere un articolo sul post?   Anteprima di stampa  Stampa pagina

Riqualificazione della Piazza di Pertegada (progetto PDL) e Alternativa PD. - da valvasev

La nuova Piazza di Pertegada (progetto PDL)

Presentata giovedì sera 16 gennaio 2014 al Centro Civico la nuova Piazza di Pertegada; sala strapiena, gente in piedi, per vedere come sarà la nuova piazza e magari anche per parlare con l’Amministrazione Comunale di Via del Varmo, di Via del Molo, di Via Forte e di altri problemi.
A parlare per primo il Sindaco Benigno, poi l’assessore ai llpp Valvason ed infine la presentazione tecnica all’Arch. Bianco; nei due rendering si vede come sarà la nuova piazza e sono evidenziati i due lotti interessati alla prima fase, quello dell’ex Cinema e quello a lato della zona festeggiamenti. Erano presenti anche altri assessori e consiglieri comunali, anche se in sostanza il lavoro sarà alquanto ridotto, un inizio come è stato detto.
Degli iniziali 2.200.000 previsti e finanziati, sono a disposizione oggi solo 400.000 euro che verranno utilizzati per acquistare il Cinema (145.000) e l’area Negri (90.000) permettendo di raccordare il Centro Civico all’area festeggiamenti.
Con il rimanente, spese di demolizione e bonifica a parte, solo un leggero rifacimento della salita verso l’argine e una sistemazione provvisoria dell’area liberata dal Cinema a parcheggio e mercato. Resta da fare molto, compatibilmente col Patto di Stabilità.
In sala anche il Centro Sinistra che ha annunciato la presentazione di un progetto alternativo nelle prossime settimane. Da registrare molte proteste da parte del pubblico per la situazione delle strade e marciapiedi e la sacrosanta richiesta (purtroppo amministrativamente impossibile) di spostare quei fondi su azioni più urgenti.
La solita burocrazia impedisce di farlo. Nelle foto il progetto.

Una Rotonda per Pertegada Una Rotonda per Pertegada

La Piazza di Pertegada secondo il PD. proposta alternativa

Venerdì 7 febbraio il Gruppo Consigliare del Centrosinistra per Latisana e il Circolo del Partito Democratico hanno incontrato la comunità di Pertegada sul tema “Piazza Santo Spirito: la parola ai pertegadesi”. Molte le persone intervenute ad ascoltare e ad offrire suggerimenti per sostenere una proposta alternativa a quanto fino ad ora elaborato dalla Amministrazione Comunale.
I Consiglieri comunali del Centro sinistra per Latisana Orlando Fantin e Sergio Simonin hanno subito contestato il metodo adottato dalla Amministrazione Comunale di incontrare la popolazione solo dopo aver deciso che cosa fare e non prima per sentire quanto la comunità aveva da dire e quali idee raccogliere.
Un progetto preliminare che mantiene la piazza divisa da una strada e colloca una rotonda per risolvere non si sa quali problemi di viabilità. Poco convincente l’acquisto del cinema, che una volta demolito si trasformerà in un parcheggio- mercato settimanale con assenza di piantumazioni, una vera spianata. Cosi pure l’acquisizione dell’area destinata a parcheggio del Centro sociale.
Un’area dimensionata non si sa per quali funzioni a servizio di un Centro sociale che è inagibile al primo piano e che l’Amministrazione Comunale poco tempo fa l’aveva inserito nel programma delle alienazioni. Il punto, secondo i Consiglieri Comunali, è che sembra mancare a questa Amministrazione Comunale una visione di insieme e la capacità di confrontarsi.
Si spendono 400.000 euro per acquisizioni che non riqualificano la piazza Santo Spirito e impegnano nel piano triennale 1 milione 750.000 euro, in assenza di un piano preliminare generale.
Filiberto Fantin ha quindi presentato le concrete proposte del gruppo di lavoro che vedono nei beni storici di Pertegada, nel Tagliamento, nei percorsi piazza risalita all’approdo, nel magazzino idraulico, nelle aree verdi i punti da cui partire per una vera riqualificazione del centro. Puntualmente sono stati indicati i percorsi che potrebbero dare centralità alla piazza.
Il magazzino idraulico, sottoutilizzato ma centrale e immerso nel verde come futuro centro sociale, il collegamento possibile tra la piazza e l’area festeggiamenti, l’utilizzo dell’area verde centrale per destinarla a parco e all’ampliamento dell’area festeggiamenti.
Positiva la risposta da parte dei presenti che hanno espresso osservazioni, domande, ulteriori chiarimenti convinti che i loro contributi servano a migliorare la proposte che interessano la loro comunità . Una cittadina, Carla Antoniali, ha in particolare sottolineato la necessità di pensare allo sviluppo urbanistico in modo innovativo e lungimirante, cercando di valorizzare quanto esiste in modo da rendere attrattivo per tutti il luogo in cui si vive.
Un positivo incontro ricco di spunti che ha fatto esprimere al nuovo segretario del Circolo del PD di Latisana, Carlos Corvino, l’esigenza di intensificare questi incontri con la popolazione per ampliare l’area del confronto, per contrastare il metodo portato avanti dal centro destra di redigere piani e progetti poco innovativi i cui risultati sono sotto gli occhi di tutti. E già da molti anni.

Pubblicato il 10/02/2014 @ 03:13  - Nessun comment Nessun comment - Vedi ? Aggiungere un articolo sul post?   Anteprima di stampa  Stampa pagina
InizioPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 ] SuccessivoFine
Rubriche

ChiudiLatisana e ambiente

ChiudiNei dintorni di Latisana

ChiudiOspedale e Sanità

ChiudiPolitica Comunale Latisana

ChiudiPolitica Re4gionale

ChiudiProfughi e accoglienza

ChiudiSicurezza Tagliamento a Latisana

Post sul Blog
Archivi
05-2020 Giugno 2020 07-2020
L M M G V S D
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
Blog degli amici
 
Comunicazioni del Webmaster !
 
Slideshow notice
  • foghera-latisana..jpg

    Foghera Latisana

  • foghera-pertegada.jpg

    Foghera Pertegada

  • foghera-latisanotta.jpg

    Foghera Latisanotta

  • tesseramento-online.jpg

    Tesseramento 2015 Lega Nord online

  • foghera-sabbionera-paludo.jpg

    Foghera Sabbionera Paludo

 
^ Torna in alto ^