Menù Principale

Chiudi il Webmaster

Chiudi Latisana Journal Notice

Chiudi Passatempo

Chiudi Sezione Erotica per Adulti

Chiudi Links e Banners

Chiudi Pubblicità Amici

WebTools - Scripts

Chiudi Dossier Antivirus

Chiudi Grafica & Design

Chiudi Guida PHP

Chiudi Guida ai Css

Chiudi Guide al Javascript

Chiudi HTML - XHTML - XML

Chiudi Software Programmi Utili

Chiudi Tools Webmaster

Chiudi Utilità Varie

Chiudi Utilità e Script in Flash

Chiudi Video Guide Manuali

Altri Miei Siti

Pubblicità Amici !
LegaNord Latisana anclignano pertegada calcio yorkshire susy


Don.Severino Valvason
il vostro Webmaster
Webmaster - Infos
Mini Tchat
Entra in Chat
Photo Gallery

Visites

   visitatori

   visitatori online

News


Elezioni Regionali: Friuli v.g 21-22 aprile 2013 Vota Maddalena SpagnoloPace fatta tra la Lega Nord e la candidata alle regionali Maddalena Spagnolo, che si era autosospesa per il mancato totale rinnovo delle candidature. La venuta in Friuli del “commissario” mandato da Maroni, la promessa di un chiarimento dopo le votazioni e probabilmente altri fatti (vedi la bocciatura di Violino da parte di Tondo), hanno convinto la bella avvocata a lavorare per il Carroccio per le Regionali.




Linea dura decisa ieri sera dalla segreteria: pulizia nelle file del Carroccio dopo la scandalo dei rimborsi

UDINE. L’extra omnes, il “fuori tutti” pronunciato ieri nella Cappella Sistina di Roma per dare avvio al Conclave, è risuonato – se si può fare un paragone di questo tipo – anche nella sede della Lega Nord a Reana del Rojale, dove si è riunito il direttivo regionale. Il Carroccio cerca di recuperare la faccia dopo lo scandalo dei rimborsi facili che si è abbattuto come uno tsunami sul Consiglio regionale, annunciando che gli uscenti non saranno ricandidati. “Fuori tutti” quindi dalle liste della Lega Nord del Friuli Venezia Giulia.
A farne le spese saranno Danilo Narduzzi (capogruppo), Ugo De Mattia, Mara Piccin, Maurizio Franz, Claudio Violino, Enore Picco e Federico Razzini. A rischio ci sarebbe anche l’assessore esterno Federica Seganti, l’unica che, non avendo accesso ai fondi dei gruppi regionali, può essere ripescata. Anche se, su di lei, pende l’inchiesta legata all’incarico di promozione affidato alla radio nazionale Rtl 102.5 e alcune scelte discutibili fatte nell’ambito del suo referato (la cancellazione della Film Commission Fvg su tutte).
È stato un direttivo infuocato quello di ieri sera, che ha visto un confronto serrato tra il segretario Fvg Matteo Piasente e i consiglieri regionali uscenti (soprattutto quelli del Pordenonese). Nonostante l’inchiesta della magistratura sull’utilizzo improprio dei fondi di rappresentanza li abbia travolti, Narduzzi&Company hanno cercato di opporsi all’extra omnes voluto da Piasente su invito del Consiglio federale del Movimento.
La decisione, sicuramente sofferta, tenta di dare uno scossone alla Lega Nord, uscita malconcia dalle elezioni politiche. La base del partito è sfiduciata e la mossa delle liste pulite, prive di indagati, potrebbe ridare al Carroccio un minimo di credibilità in vista delle regionali.
Dal vertice di ieri sera a Reana, sono uscite anche le conferme sulle candidature. A Udine il capolista dovrebbe essere l’ex senatore Mario Pittoni, che dopo aver subito l’estromissione dal nuovo Parlamento, tenta di rilanciarsi in Regione. Dopo di lui ci saranno gli assessori provinciali Stefano Teghil ed Elena Lizzi, l’assessore in Comune di Latisana Maddalena Spagnolo, l’ex sindaco di Pasian di Prato Lorenzo Tosolini e il vicesindaco di Marano Lagunare Graziano Pizzimenti. Nella circoscrizione di Tolmezzo il capolista dovrebbe essere il tarvisiano Stefano Mazzolini, attuale presidente di Promotur. Una carica che sarà costretto ad abbandonare solo in caso di elezione. Insieme a Mazzolini, in lista ci saranno Elena Lizzi (già inserita a Udine), il consigliere comunale di Gemona Barbara Zilli (vicina all’uscente Enore Picco) e il consigliere comunale di Ovaro Federico Quaglia.

A Pordenone spazio all’assessore provinciale Giancarlo Zannier e agli amministratori di Sacile, Vannia Gava, e Caneva, Sandro Cao.
Per Gorizia entrano in lista il sindaco di Dolegna Diego Bernardis e il consigliere provinciale Franco Zotti.
Infine Trieste: in attesa di sciogliere il nodo Seganti, i candidati sono Paolo Polidori (leghista della prima ora, già consigliere e poi assessore negli anni ’90) e Marco Klemse.

MessaggeroVeneto 13 marzo 2013


Verso le elezioni regionali «Troppi uscenti» Strappo nel Carroccio-
Ubaldi, Spagnolo e Mazzaro si ritirano dalla lista per la competizione. «Non condividiamo le candidature di Seganti, Violino e Piccin»



Pronti 13 Volontari per la sicurezza “certificati” tra Latisana e Ronchis
Terminato corso formativo, aiuteranno gratuitamente la comunità

L’assessore Maddalena Spagnolo: “importante servizio per la sicurezza dei cittadini”

  • Arrivano i Volontari per la sicurezza “certificati” a Latisana e a Ronchis (Ud). Al termine di un corso della durata di 20 ore, 10 cittadini di Latisana e 3 del vicino paese di Ronchis, sono stati iscritti nell’apposito Elenco regionale dei volontari e sono pronti per aiutare la comunità in forma volontaria e del tutto gratuita. Il periodo formativo è stato curato da personale della Regione, dal vicecomandante della Polizia municipale di Latisana, Stefano Blaseotto e dal comandante, Alberto Adami.
  •  
  • “Il corso, organizzato dalla Regione Friuli Venezia Giulia in base alla legge regionale 9 del 2009, si è tenuto alcune settimane fa a Latisana e vi hanno preso parte anche residenti dei Rivignano (Ud) e San Vito al Tagliamento (Pn), per un totale di circa 60 persone - spiega il comandante Adami -. I cittadini, quasi tutti uomini, si sono iscritti volontariamente nel rispetto nei parametri richiesti dalla normativa: non avere carichi penali pendenti, non aver avuto condanne penali, essere abili fisicamente a svolgere il compito loro assegnato, essere moralmente retti”.
  •  
  • “I 13 volontari faranno da “osservatori” e aiuteranno i concittadini a vivere meglio gli spazi di Latisana e Ronchis - spiega l’assessore alla Polizia municipale, Maddalena Spagnolo -. Coordinati dalla Polizia municipale di Latisana, in convenzione col Comune di Ronchis, i 13 uomini saranno presenti vicino alle scuole, sulle strade, in occasione di eventi e manifestazioni, dalle processioni religiose a Settembre Doc, per fiere e festeggiamenti, per aiutare la comunità quando si renda necessario. Nella forma del “pedibus” potranno pure accompagnare a scuola i bambini, aiutare le persone ad attraversare la strada, segnalare alla polizia municipale situazioni particolati del territorio: dal cassonetto rovesciato al danneggiamento di beni pubblici, a disservizi fino a situazioni che possono sembrare sospette. In questo senso è stata predisposta una specifica modulistica. Si tratta senza dubbio di un importante servizio per la comunità, che nasce, peraltro, dalla comunità stessa”. Abbigliamento I volontari saranno riconoscibili per il loro abbigliamento, caratterizzato da tessuto rifrangente e dalla scritta “Volontari del soccorso”. Coperti sul fronte assicurativo dal Comune, potranno svolgere la loro attività di osservazione anche con un operatore della polizia locale. I cittadini potranno rivolgersi a loro per un aiuto.
  •  
  • Foglio di servizio A coordinarli la Polizia municipale di Latisana: non appena il servizio entrerà a pieno regime, il comandante Alberto Adami stenderà ogni mattina per loro un piano di attività, foglio di servizio che indica cosa fare in quella giornata. Il documento sarà conservato per un anno, a disposizione del prefetto.
  •  
  • Si tratta, in sostanza, del servizio sul modello del “nonno vigile” già attivo a Latisana e a Ronchis, che adesso, però, è certificato e regolamentato, per maggiore sicurezza sia dei volontari che dell’intera comunità.
  •  
  • Un nuovo corso, iscrizioni nel mese di febbraio Chi desidera far parte del gruppo di Volontari per la sicurezza può presentare domanda presso l’ufficio della Polizia municipale di Latisana nel mese di febbraio 2013. Una successiva adesione è prevista per il mese di agosto. Possono partecipare al progetto non solo pensionati ma tutti coloro che desiderano dedicare il loro tempo libero a favore della comunità.

Info +39 0431 521551 via Rocca 10, Latisana polizia.municipale@comune.latisana.ud.it
COMUNE di Latisana /Udine)


InizioPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 ] SuccessivoFine
 
Comunicazioni del Webmaster !
 
Slideshow notice
  • foghera-latisana..jpg

    Foghera Latisana

  • foghera-pertegada.jpg

    Foghera Pertegada

  • foghera-latisanotta.jpg

    Foghera Latisanotta

  • tesseramento-online.jpg

    Tesseramento 2015 Lega Nord online

  • foghera-sabbionera-paludo.jpg

    Foghera Sabbionera Paludo

 
Contatteci
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 113

Username:

Password:

[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 11

Visite totali Visite totali: 1890032  

Webmaster - Infos

Ip: 34.238.190.122

NewsLetters
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, puoi iscriverti alla nostra Newsletter.
Captcha
Ricopia il codice :
Traduction Site
Lega Nord Latisana
Lega Nord Latisana

Eventi Calendario
Sondaggio
cosa pensi del Sito ?
 
Eccellente !
Ottimo
nella Media
Boh.....
C'è di Meglio
Risultati
^ Torna in alto ^