Menù Principale

Chiudi il Webmaster

Chiudi Latisana Journal Notice

Chiudi Passatempo

Chiudi Sezione Erotica per Adulti

Chiudi Links e Banners

Chiudi Pubblicità Amici

WebTools - Scripts

Chiudi Dossier Antivirus

Chiudi Grafica & Design

Chiudi Guida PHP

Chiudi Guida ai Css

Chiudi Guide al Javascript

Chiudi HTML - XHTML - XML

Chiudi Software Programmi Utili

Chiudi Tools Webmaster

Chiudi Utilità Varie

Chiudi Utilità e Script in Flash

Chiudi Video Guide Manuali

Altri Miei Siti

Pubblicità Amici !
LegaNord Latisana anclignano pertegada calcio yorkshire susy


Don.Severino Valvason
il vostro Webmaster
Webmaster - Infos
Mini Tchat
Entra in Chat
Photo Gallery

Visites

   visitatori

   visitatori online

News


Un Altra Latisana LATISANA, DEMOCRAZIA CALPESTATA.
Siamo alla farsa. Il sindaco Benigno, per giustificare il rimpasto di giunta, dichiara che “ il partito della Lega Nord ha pienamente sottoscritto il nostro programma elettorale…”. Ma come, la lega si è presentata alle elezioni con un proprio candidato sindaco (Spagnolo) e con un proprio programma e, dopo un anno, sottoscrive quello degli avversari , prendendo così per i fondelli i propri elettori e indirettamente tutti i cittadini latisanesi.
Ed il Sindaco come fa a giustificare come semplice rimpasto l’entrata in maggioranza di un esponente dell’opposizione ? E’ cosa normale che un giocatore cambi maglia, durante una partita, e si metta a giocare con gli avversari i quali ne elogiano poi le qualità ? Questo nello sport viene considerato un imbroglio.
In sintesi a Latisana qualcuno che ha perso le elezioni viene cooptato e governa, qualcun altro che le ha vinte viene forse mandato all’opposizione….., dove sono finite le regole democratiche e la dignità politica di chi ci rappresenta ?
In tutta questa vicenda, che più che una disputa politica è un pantano, dov’è la tutela dell’interesse dei cittadini latisanesi? Dov’è lo sviluppo del “centro commerciale all’aperto” sempre più desolatamente vuoto e con iniziative estive dove gli operatori sono più dei visitatori ? E i megaprogetti dell’ex caserma Radaelli (20 milioni) dove nessuno sa a cosa servirà, dell’ex area Coin (ora golf 30/40 milioni, boh?) venduto per tre legislature, ma dove si continua a mietere il grano e piantumare frutteti, delle famose biomasse il cui impianto (privato) comincia ad ammorbare l’aria vicino a scuole ed asili di Pertegada?
Crediamo però che i cittadini abbiano ben compreso come l’attuale politica (anche a livello locale) non serve ai cittadini, ma a chi vede l’impegno politico come strumento per il proprio interesse, a chi vuole raggiungere una promozione sociale che nella vita privata e professionale non è riuscito ad ottenere.
Se in passato Latisana era considerata un laboratorio politico da prendere ad esempio, ora serve agli altri come esempio delle cose che non si devono fare.

UN’ALTRA LATISANA


Politici e cittadini preoccupati: per le controversie rischiano di recarsi a Gorizia

LATISANA. Tutto il comprensorio di Latisana dirottato nelle competenze del Tribunale di Gorizia? Un’ipotesi che circola ormai da settimane fra gli addetti ai lavori e che, se realizzata, provocherebbe non pochi disagi nei cittadini dei comuni della Bassa orientale che, dopo aver perso la sede del Giudice di pace di Latisana, adesso rischiano di doversi recare fino a Gorizia per qualsiasi controversia giudiziaria.
La novità è legata al disegno di legge di modifica del circondario del tribunale di Udine, che prevede il trasferimento del territorio che finora ha fatto capo alla sezione distaccata del tribunale di Palmanova, alla giurisdizione di quello di Gorizia.

«Bisogna considerare la gravità delle conseguenze che un tale provvedimento potrebbe determinare, soprattutto per i cittadini dei comune di Latisana, oltre che per quelli di Lignano Sabbiadoro, Precenicco, Palazzolo dello Stella e tanti altri, cittadini costretti a recarsi a Gorizia invece che a Udine, se dovesse attuarsi il decreto legislativo che prevede la soppressione della sezione distaccata di Palmanova – scrive la capogruppo e segretario locale della Lega Nord, Maddalena Spagnolo, in un ordine del giorno che il consiglio comunale di Latisana dovrebbe prendere in esame nel corso della prossima seduta - se per alcuni comuni del circondario del tribunale di Palmanova esistono criteri di collegamento con il tribunale di Gorizia – scrive ancora il consigliere Spagnolo - ».

«L’impegno del consiglio comunale – continua la Spagnolo – deve essere quello di dichiararsi contrario all’annessione del comune di Latisana al circondario del tribunale di Gorizia e chiedo al sindaco di coinvolgere i comuni limitrofi pregandoli di assumere la medesima decisione, da inoltrare al presidente del Consiglio dei ministri, al ministro Paola Severino Di Benedetto e al Governo».

Paola Mauro
Messaggero Veneto 17 giugno 2012


Graziano Bosello LIGNANO. È stato il primo ad aprire i giochi della campagna elettorale. Mettendo subito in chiaro che la sua sarebbe stata una corsa solitaria. Rotta l’alleanza con il Pdl, il leader del Carroccio Lignanese Graziano Bosello ha deciso di prendere in mano le redini del partito e condurlo alle prossime amministrative. Con un programma «chiaro, reale e concreto che evita illusioni e facili promesse».

All’inizio aveva detto che la sua campagna elettorale sarebbe stata “low cost”. È riuscito a mantenere la promessa?
«Avevo detto che avrei speso 1000 euro, ho sforato di 300 - ribatte -. Mi scuso per questo, anche se abbiamo cercato di spendere solo il minimo necessario. La gente dovrebbe votare non per l’immagine, il sorriso e le illusioni che tutti vendono e che sono difficili, se non impossibili, da raggiungere in sede di mandato».

La Lega è sempre stato un partito battagliero. Quale sarà la vostra prossima lotta?
«Sicuramente quella all’abusivismo. Non contesto assolutamente i risultati che si sono ottenuti ma ritengo che si siano fatte della azioni a spot. Dovrebbero invece esserci delle operazioni durante tutta l’estate in maniera sistematica con un coordinamento delle forze dell’ordine che dovranno essere dispiegate in spiaggia e nell’asse commerciale».

Su che cosa punterebbe per il rilancio del turismo in città?
«Più che puntare su meccanismi per allungare la stagione, la strada da percorrere è quella del turismo sportivo. Bisogna convincere la Regione ad investire sulla nostra località per realizzare nuove strutture che completino l’offerta: penso, ad esempio, al poligono di tiro. Dal 2005 a oggi, abbiamo già avuto importanti riscontri sia in termini economici sia soprattutto di presenze durante l’inverno. Per quanto riguarda l’arenile, ritengo indispensabile l’attuazione, in accordo con la Regione, della modifica del “Piano utilizzo demaniale” eliminando le concessioni sessennali e arrivando all’applicazione delle concessioni ventennali su tutto il litorale».

Crede che gli scandali che stanno interessando la Lega a livello nazionale possano avere delle ricadute anche in quello locale?
«La cosa preoccupante è che addebitano anche al sottoscritto quanto accaduto. Sfido chiunque ad affermare che io abbia usato un centesimo a mio favore. Ho fatto dell’onestà il perno della mia vita. Ho solo un unico difetto: sono troppo diretto, poco diplomatico e spontaneo. Se la gente vuole cambiare le cose non può più credere ai giri di parole che non servono a nulla. Come tutti i leghisti della base, sono molto arrabbiato del fatto che alcune persone hanno usato male i fondi della Lega».

Che cosa farebbe per prima cosa se fosse eletto sindaco?
«Avvierei immediatamente la riorganizzazione strutturale della pianta organica del Comune attraverso una ripartizione più equa ed efficiente del personale. È indispensabile per rompere un meccanismo che negli anni si è dimostrato incapace di soddisfare i bisogni del singolo cittadino e, ancor di più, di attuare le direttive politiche date dall’amministrazione. Bisogna avere il coraggio di cambiare».

Viviana Zamarian
Messaggero veneto: 21 aprile 2012



InizioPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 ] SuccessivoFine
 
Comunicazioni del Webmaster !
 
Slideshow notice
  • foghera-latisana..jpg

    Foghera Latisana

  • foghera-pertegada.jpg

    Foghera Pertegada

  • foghera-latisanotta.jpg

    Foghera Latisanotta

  • tesseramento-online.jpg

    Tesseramento 2015 Lega Nord online

  • foghera-sabbionera-paludo.jpg

    Foghera Sabbionera Paludo

 
Contatteci
Connessione...
 Lista utenti registrati Utenti : 113

Username:

Password:

[ Registrazione ]


Utente online:  Utente online:
Anonimi online:  Anonimi online: 11

Visite totali Visite totali: 1890032  

Webmaster - Infos

Ip: 34.238.190.122

NewsLetters
Per ricevere informazioni sulle novità di questo sito, puoi iscriverti alla nostra Newsletter.
Captcha
Ricopia il codice :
Traduction Site
Lega Nord Latisana
Lega Nord Latisana

Eventi Calendario
Sondaggio
cosa pensi del Sito ?
 
Eccellente !
Ottimo
nella Media
Boh.....
C'è di Meglio
Risultati
^ Torna in alto ^